Pulizia fiumi, in Piemonte un milione di metri cubi da asportare

null

Burocrazia zero e operatività rapida: queste sono le direttrici scelte da Regione Piemonte per snellire le operazioni di manutenzione dei corsi d’acqua sul suo territorio.

La prima stagione di manutenzione degli stessi, annunciata a luglio, ha stabilito che sarà asportato circa 1 milione di metri cubi di materiale litoide accumulato negli alvei di fiumi e torrenti, per un totale di 59 interventi di manutenzione da effettuarsi a cura di 26 aziende che hanno manifestato lo scorso settembre il proprio interesse.

44 Comuni piemontesi potranno quindi assegnare rapidamente i lavori a tali aziende; di questi, 13 sono localizzati nel territorio della Città Metropolitana, con un quantitativo di materiale da rimuovere stimato pari a circa 110.000 mc.

Entro fine anno è inoltre in previsione un ulteriore bando per analoghe operazioni di manutenzione, al fine di poter includere anche quelle aree del Piemonte che non avevano trovato spazio nella prima programmazione.

Tra i servizi di progettazione ambientale offerti da Anthemis Environment Srl, sono compresi quelli inerenti il settore idraulico-forestale, inclusi i piani di manutenzione ordinaria dei corsi d’acqua.

(di Claudio Abate)

ALTRI ARTICOLI:

Menu